Family8 è il nuovo virtual-reality che vi farà immergere in maniera originale e divertente nel mondo del nuovo sistema operativo Windows 8. L'idea che sta alla base di questa nuova serie Web è semplice ma interessante: 8 personaggi, ognuno con una passione specifica, sono trasformati in altrettante applicazioni e installati su un tablet Windows 8 dal misterioso "Touch Man", che si palesa solo come una mano che lancia le applicazioni tramite il tocco di un dito. I personaggi dovranno allora interagire tra loro e mettere a frutto le proprie competenze per riuscire a svolgere i compiti assegnati dal possessore del tabet.

Fotografia, meteo, cucina, fashion, istruzione, gaming, musica e social network sono i campi in cui gli 8 personaggi mostreranno il loro valore, senza farsi mancare divertenti battute e situazioni imbarazzanti.

Scopriamo allora i protagonisti di questa simpatica serie Web:

Guglielmo, 28 anni, cuoco. Fin da piccolo ha seguito la mamma e la nonna in cucina: “Tutti quanti possono essere chef se lo vogliono. Il tablet è fondamentale per il mio lavoro perché posso cercare le ricette ma mi permette di fotografare anche l’evoluzione dei miei piatti. Con il multitasking posso seguire una ricetta e prendere appunti contemporaneamente. Voglio digitalizzarmi perché sarò il vademecum del cibo per tutti gli altri personaggi”.

Roberto, 28 anni, è un videogamer da sempre: “Uso il tablet per giocare e per fare tante altre cose. Il bello di Windows 8 è che con l’account Microsoft i giochi che ho sul tablet li trovo su Windows Phone 8, così posso giocare ovunque. Diventando un’applicazione potrò far divertire gli altri, quindi spero di non essere trasformato in un gioco noioso”.

Margherita, 25 anni, insegnante di italiano e storia: “La mia è una passione nata sui banchi di scuola. Insegnare è sempre una nuova avventura, perché non si sa mai come reagiranno i bambini alla tua presenza. Il tablet è utilissimo per creare le mie lezioni ma anche per organizzare la mia giornata. Con SkyDrive posso sincronizzare gli appunti tra tablet e computer. L’esperienza di Family8 sarà come trovarsi di fronte a una nuova classe, perché non so come saranno le nuove persone che incontrerò”.

Angelo, fotografo. Scherzosamente, afferma: “In ogni elemento della natura si può vedere la forma di un corpo di donna”. Battute a parte, per Angelo “il tablet è importante perché posso editare le mie foto, che sincronizzo con la mia workstation tramite SkyDrive ”

Martina, 27 anni, personal shopper: “Mia madre era una sarta e quindi quello per la moda è stato un amore nato in fasce. Adoro mischiare gli stili. Quello che mi piace del tablet Windows 8 è la password grafica, che non mi costringe a ricordare una parola o un codice. In Family8 darò i miei consigli per il look”.

Valentina, 30 anni, DJ: “La mia passione per la musica elettronica è nata per caso. A una serata avevo criticato il DJ e ho preso il suo posto, anche se non sapevo come si faceva. La serata è andata bene è da lì è stata un’escalation. La mia soddisfazione è far ballare la gente. Il tablet lo uso per ascoltare musica e, grazie alle app scaricate da Windows Store, posso tenere d’occhio le classifiche e ascoltare le radio Web. In Family8 sarò il guru musicale del gruppo”.

Erica, 26 anni, blogger: “Ho iniziato a scrivere con una mia amica sui cosmetici naturali, una nostra passione. Con il tablet posso gestire i social network e i contenuti del blog e con Internet Explorer 10 posso navigare in sicurezza. Con Windows Phone 8 invece posso rimanere in contatto con i miei amici. Essere digitalizzata per me è un’esperienza molto intrigante”.

Franco, 35 anni, appassionato di meteorologia: “Ho sempre avuto un’ossessione per il meteo. Sono anche un po’ meteoropatico. Il mio tablet è pieno zeppo di applicazioni di previsioni del tempo. In Family8 finalmente gli altri dipenderanno da me per il meteo, invece che il contrario”.

I protagonisti di Family8 si presentano quindi come 8 personaggi interessanti che non mancheranno di divertire gli spettatori. Buona visione!