Oggi abbiamo lanciato modern.IE, un set gratuito di strumenti pensati per aiutare gli sviluppatori a creare siti che funzionino perfettamente con Internet Explorer.

Insieme al rilascio di modern.IE, siamo lieti di annunciare anche una speciale collaborazione con BrowserStack, un servizio di test per browser leader del mercato che permette agli sviluppatori di provare i propri siti su qualsiasi browser e su qualsiasi sistema operativo Windows. Ogni sviluppatore che visiterà il sito utilizzando modern.IE potrà usufruire gratuitamente del servizio per tre mesi.

Mentre IE9 e IE10 rappresentano un nuovo capitolo nella lunga storia di Interner Exlporer, sappiamo che testare i propri siti per gli utenti che utilizzano versione precedenti di IE è ancora un sfida, in modo particolare per gli sviluppatori su piattaforme non-Windows. E per questo vogliamo dare una mano. Vogliamo che il Web si evolva. E vogliamo sinceramente che i web developer impieghino più tempo a innovare e non a testare.

Essendoci confrontati molto con la comunità dei Web developer, è chiaro che ci stiamo muovendo nella giusta direzione. Nello stesso tempo, però, la necessità di supportare le vecchie versioni del browser è ancora una sfida. Ed è qui che entra in gioco modern.IE.

 

Un nuovo code detection wizard per individuare i più comuni problemi di coding

modern.IE fa parte del nostro sforzo di offrire strumenti e risorse che rendano lo sviluppo per il Web – e per IE – più facile. modern.IE incorpora un wizard che ricerca tutto il codice che potrebbe impedire all’utente di avere l’esperienza di navigazione migliore.

 

Affrontare problemi comuni che derivano dal supporto a vecchie versioni di IE

1. Affrontare problemi comuni che derivano dal supporto a vecchie versioni di IE. Siccome IE9 e IE10 supportano gli standard HTML5 mentre le vecchie versioni di IE no, gli sviluppatori generalmente devono scrivere del codice differente a seconda della versione del browser. E questo naturalmente può rendere complicata la fase di test. Il wizard individua i problemi di compatibilità e aiuta gli sviluppatori a trovare velocemente una soluzione.

2. Aiutare il sito a lavorare bene su browser e dispositivi diversi. Il wizard include anche un set di buone pratiche che stanno prendendo piede nel Web e che si adattano all’insieme sempre crescente di device: mobile, desktop, tablet, persino TV con schermi di ampie dimensioni. L’implementazione di feature detection, programmare con il prefisso CSS e usare design moderni per i siti Web sono pratiche che possono far risparmiare tempo nella fase di test tra browser e dispositivi, e garantiscono una migliore esperienza utente su ciascuno di essi.

3. Programmare con alcune nuove caratteristiche di Windows 8. Gli sviluppatori possono sfruttare Windows per fornire un’esperienza di navigazione più personalizzata ai propri utenti. Ad esempio programmare pensando alle possibilità date dal touch oppure dalla possibilità di “pinnare” i siti nella schermata Start.

Dopo avere passato molto tempo a discutere con centinaia di sviluppatori e di partner in tutto il mondo, abbiamo stilato una lista di 20 suggerimenti che, se seguiti, aiuteranno ad affrontare i più comuni problemi di compatibilità che gli sviluppatori hanno nel programmare per il Web – e per IE.

Modern.IE è solo un’altra parte del nostro continuo impegno per aiutare gli sviluppatori a passare meno tempo a testare e più tempo a creare fantastici siti web. La prossima volta che testerete il vostro sito, provate gli strumenti di modern.IE e iniziate il vostro nuovo progetto con BrowserStack.

 

Il Team di Windows