Avere la testa tra le nuvole. Sono finiti i tempi in cui una frase come questa era usata per definire una persona che si estraniava da ciò che gli accadeva attorno. Oggi avere la testa tra le nuvole o, per dirla come si chiama oggi, nel cloud è necessario per essere costantemente informati e, soprattutto, avere sempre a portata di mano i propri documenti in formato elettronico. Grazie all’account Microsoft e alla sua nuvola si può avere tutto questo e anche di più direttamente dal proprio PC, tablet e smartphone dotato di Windows 8, Windows RT o Windows Phone.

Avere un account Microsoft è semplice e gratuito e addirittura potreste già esserne in possesso. Infatti, se già avevate un Windows Live ID, di cui l’account Microsoft è l’erede, o un account Messenger, Hotmail o Xbox LIVE disponete automaticamente di un account Microsoft. Connettendo quest’ultimo ad account di altri servizi come ad esempio Hotmail, Messenger, Facebook, Twitter, LinkedIn, tutte le informazioni riguardanti tali servizi saranno accessibili dalle app Mail, Messaggi e Calendario. Inoltre, con l’account Microsoft, è possibile accedere a documenti e immagini presenti su SkyDrive, Facebook, Flickr e altri siti. E ovviamente con lo stesso account Microsoft si può accedere anche a Xbox, Office e Bing.

L’account Microsoft è una combinazione di indirizzo email e password con cui si può accedere a qualsiasi PC con Windows 8 o Windows RT il quale, a sua volta, se di disponibile una connessione alla rete, si connetterà al cloud nella quale sono conservate la maggior parte delle impostazioni, delle app e delle preferenze associate all’account. Ad esempio si può essere costantemente aggiornati sullo stato dei propri amici sui principali social network e sistemi di messaggistica istantanea come Hotmail, Outlook, Facebook, Twitter e LinkedIn. Si può accedere a documenti, immagini o file di altro genere e condividerli tramite SkyDrive, Facebook, Flickr o altro. Ancora, si possono scaricare app dal Windows Store che poi possono essere usate su un massimo di 5 dispositivi dotati di Windows 8 o Windows RT e, infine, tutte le proprie preferenze quali ad esempio temi, preferenze della lingua, preferiti, cronologia del browser, contenuti di app e servizi Microsoft sono automaticamente sincronizzate per essere sempre disponibili.

Se non si è certi di disporre o meno di un account Microsoft, nell’Accesso alle impostazioni basta far clic sulla voce Modifica impostazioni PC. Nel riquadro di sinistra scegliere la voce Utenti per visualizzare le informazioni del proprio account personale. Qualora sotto il nome utente compaia già un indirizzo email, ciò indica che l’accesso con l’account Microsoft è già avvenuto e non è necessario far altro. Se invece sotto il nome utente compare la voce Account locale, si può creare un nuovo account Microsoft o convertire in quest’ultimo l’Account locale stesso.

Nel caso in cui si desideri creare un nuovo account Microsoft ottenendo anche una nuova email, nell'Accesso alle impostazioni scegliere Modifica impostazioni PC seguito, nel riquadro a sinistra dalla voce Utenti e poi Passa a un account Microsoft. Ora, nella finestra di dialogo Accedi con un account Microsoft cliccare (o toccare nel caso di un dispositivo touch) su Iscriviti con un nuovo indirizzo email e concludere la registrazione semplicemente seguendo le istruzioni mostrate.

Qualora invece si voglia semplicemente convertire un account locale in un account Microsoft, basta seguire le istruzioni mostrate una volta giunti alla voce Passa a un account Microsoft.

Con l’account Microsoft, come già accennato, è possibile connettersi a SkyDrive, il servizio offerto nel cloud da Microsoft grazie al quale si può avere sempre a portata di dispositivo (connesso alla rete, ovviamente) documenti, immagini, file di vario genere e altro. L’app SkyDrive è già disponibile nei PC e tablet dotati di Windows 8 e Windows RT e può essere scaricata anche per Windows 7, Windows Vista e per altri sistemi operativi. Quest’ultimo caso perché si possa dare la massima libertà agli utenti che potrebbero anche usare piattaforme di accesso a SkyDrive diverse da Windows.

Nello specifico, con un account Microsoft e SkyDrive si possono visualizzare i file in quest’ultimo (inclusi i file condivisi) e i documenti di Office aperti di recente. Inoltre si possono caricare dal PC file su SkyDrive per poi fruirne da altri PC o dallo smartphone. Si possono poi scaricare file da SkyDrive direttamente nel PC e condividere file da/a SkyDrive attraverso l'Accesso alla condivisione. Ancora, si possono caricare o aprire i file salvati in SkyDrive da altre app scaricate dal Windows Store e installate sul PC. E per gli amanti delle fotografie, quelle presenti su SkyDrive sono automaticamente visualizzate anche nell'app Foto.

Per chi invece non riesce a star senza i social network, è possibile connettere gli account di Facebook, Flickr, Twitter, Hotmail, Google, ecc. per usare questi ultimi senza dover accedere a relativi siti web di riferimento.

Tutto questo con un solo, unico, gratuito e potentissimo account: l’account Microsoft, il trait d’union tra la vostra vita e la nuvola.