Il nuovo Office è arrivato!

Office è il naturale completamento di Windows e proprio per questo motivo, dopo il lancio del nuovo sistema operativo, era atteso il lancio anche del nuovo pacchetto per la produttività. Office, è il pacchetto per produttività realizzato da Microsoft, importante per la vita lavorativa di tutti i giorni.

 

La presentazione è avvenuta martedì 29 gennaio 2013 a livello globale e l’Italia non è stata da meno, con un tour nel centro di Milano dell’”Office Tram” all’interno del quale Vieri Chiti, Direttore della Divisione Office di Microsoft Italia, ha presentato alcune delle caratteristiche del nuovo prodotto di Microsoft prima di raggiungere il luogo della presentazione ufficiale per la quale c’era anche la diretta Twitter sul canale ufficiale di Office Italia.

Tante le novità del nuovo Office. Si inizia dalle applicazioni che sono state migliorate per velocizzare le operazioni di lettura e la correzione dei documenti. All’apertura di un file, un messaggio indica qual è stata l’ultima pagina o slide visualizzata in modo da portare subito l’utente al punto in cui aveva interrotto il suo lavoro.

Così come Windows 8 e Windows RT, anche il nuovo Office è perfettamente ottimizzato per essere utilizzato anche con dispositivi touch indipendentemente dalle dimensioni del display di questi ultimi. È possibile, infatti, ingrandire, rimpicciolire o girare le pagine con le dita. L’utente ha il pieno controllo di tutto e può facilmente passare in tempo reale dalla modalità per mouse e tastiera, con le tradizionali icone, a quella touch, dove le icone hanno dimensioni più grandi per l’attivazione tramite le dita o la penna.

L’integrazione di Office non è perfetta solo con Windows, ma anche con la cloud di Microsoft. Ad esempio, l’accesso ai documenti recenti salvati nella “nuvola” di SkyDrive è anch’essa velocizzata perché questi sono subito disponibili nella schermata iniziale del software. L’accesso ai documenti salvati nella cloud è davvero semplicissimo. Visitando il sito Office.com e cliccando sulla sezione Mio Office ci si può connettere ai propri documenti e all’account Office da qualsiasi luogo e da diversi dispositivi (PC, tablet e smartphone) purché sia disponibile una connessione alla rete. Semplicemente eseguendo l’accesso a Office è possibile salvare automaticamente in SkyDrive tutti i propri documenti. Questi ultimi sono anche salvati in una cartella SkyDrive sul PC locale affinché siano sempre disponibili anche in assenza di una connessione internet. Quando la connessione alla rete è nuovamente instaurata (l’immagine del profilo personale dell’utente è visualizzabile in questo caso in alto a destra nella schermata dell’applicazione) avviene la sincronizzazione tra i file presenti sul PC e quelli di SkyDrive nella nuvola per mantenere sempre costante il livello di aggiornamento dei documenti su cui si lavora. Inoltre, è possibile condividere direttamente da Office i file memorizzati su SkyDrive per una collaborazione in tempo reale con i colleghi. In quest’ultima eventualità, ad esempio, si può commentare un testo, un’immagine, ecc. perché la persona con cui si sta lavorando sul documento, appena aperto il documento stesso, possa valutare l’osservazione appuntata e apportare eventuali modifiche o, ancora, avviare in tempo reale una sessione di chat o una videochiamata col collaboratore.

Un’altra delle novità della suite Office riguarda la scelta dei modelli che sono tutti disponibili già all’apertura dell’applicazione scelta. Non sarà più necessario cercarli in cartelle non sempre di veloce accesso per richiamare il modello che si preferisce usare. Anche in questo caso la scelta dell’immediata disponibilità dei modelli è stata presa per fornire agli utenti di Office un prodotto che potesse velocizzare le attività.

Altre novità che sicuramente affascineranno gli utenti del nuovo Office riguardano la possibilità di modifica dei file in formato PDF direttamente da Word, o il suggerimento dei grafici consigliati da usare in Excel. In PowerPoint è stato aumentato il numero e la qualità delle transizioni disponibili, oltre alla possibilità di utilizzare i colori con precisione grazie allo strumento contagocce. Le presentazioni, inoltre, non saranno mai più come prima grazie alla visualizzazione presentatore, visibile al solo presentatore e in cui quest’ultimo può aggiungere appunti personali alle slide, zoomare su particolari su cui vuole soffermare l’attenzione del pubblico o utilizzare un puntatore laser. In un mondo costantemente connesso, poi, non poteva mancare la possibilità delle presentazioni on line. Interessanti novità anche per OneNote, di cui, tra le altre cose, si potrà avere all’interno file modificabili di Word e Excel, la ricerca per parole, il calcolo delle operazioni matematiche automatico e per Outlook le migliorate schede contatti, il calendario condiviso e la risposta in linea.

Queste sono solo alcune delle tante novità che interessano il nuovo Office che si presenta come un prodotto che va incontro alle esigenze degli utenti già a partire dalle versioni e dai prezzi.

Tre le versioni di Office disponibili per gli utenti di Windows 7 o Windows 8 che hanno bisogno di una singola licenza su un loro PC o tablet. La prima, Office Home & Student 2013, include Word, Excel,  PowerPoint e OneNote a un prezzo di €  119,00 IVA inclusa. Segue Office Home & Business 2013 che, per un costo di € 269,00 IVA inclusa, aggiunge al pacchetto precedente anche Outlook. Infine, Office Professional 2013, il più completo dei pacchetti che, per € 539,00 IVA inclusa, comprende oltre a Word, Excel, PowerPoint, OneNote e Outlook anche Publisher e Access. Le tre versioni di Office non includeranno più il DVD d’installazione, ma solo il codice di attivazione del prodotto. Il pacchetto di installazione può essere scaricato direttamente on line. Ciò per ridurre l’impatto ambientale dovuto alla produzione e allo smaltimento dei supporti DVD. Per garantire sempre il massimo della libertà, sarà comunque possibile richiedere una copia del software su disco DVD per il quale è previsto un piccolo contributo aggiuntivo che include le spese di spedizione.

La soluzione migliore per le famiglie che hanno bisogno di usare il pacchetto per la produttività di Microsoft su più dispositivi e con più servizi è però il nuovo Office 365 Home Premium che con un abbonamento di € 99,00 all’anno IVA inclusa o € 10,00 al mese IVA inclusa permette di installare sul proprio PC le versioni più recenti di Word, Excel, PowerPoint, OneNote, Outlook, Publisher e Access. Inclusi nell’abbonamento anche 20 GB aggiuntivi di spazio di archiviazione su SkyDrive, 60 minuti di chiamate Skype™ World al mese e la possibilità di usare tutte le applicazioni di Office fino a un massimo di 5 computer o dispositivi mobili. La licenza di utilizzo di questo prodotto è per singolo nucleo familiare e per usi non commerciali.

E come dimenticarsi degli studenti? Microsoft ha approntato una soluzione anche per questi ultimi. Si tratta di Office 365 University che offre le stesse caratteristiche della versione Home Premium, limitandole però a 2 computer o dispositivi mobili e all’utilizzo di un singolo utente. Il costo di Office 365 University è di soli € 79,00 IVA inclusa per ben 4 anni di abbonamento (attivabile previa disponibilità di un account e-mail universitario). Quindi un costo inferiore ai € 20,00 all’anno. Inoltre, con entrambe le versioni di Office 365, sono inclusi gli aggiornamenti automatici dei prodotti e dei servizi inclusi nell’abbonamento. Se poi vi chiedete che fine facciano i vostri dati al termine dell’abbonamento, sia esso Home Premium o University, non abbiate paura. Tutti i vostri documenti memorizzati su SkyDrive resteranno disponibili e leggibili fino a quando non deciderete di cancellarli o di spostarli sul PC locale. L’unica limitazione sarà quella di non poterli più editare fino al rinnovo, se lo si vorrà, dell’abbonamento o, appunto, fino al trasferimento su un PC locale.

 

Gli utenti Mac, invece, dovranno attendere ancora un anno per una nuova versione di Office. Però, potranno scegliere di acquistare la versione Office 365 Home Premium che permette di installare Office su 5 PC o Mac e altri dispositivi mobili, in questo caso la versione almeno fino a nuovo rilascio darà Office per Mac 2011. Nelle nuove confezioni di Office per Mac 2011 non sarà disponibile alcun DVD e sono confermate le due versioni attualmente sul mercato che sono Office per Mac Home & Student che, a un prezzo di € 119,00 IVA inclusa, offre una licenza singola, per un solo Mac, di Word, Excel e PowerPoint e Office per Mac Home & Business che per € 249,00 IVA inclusa aggiunge alla versione precedente anche Outlook (sempre con licenza singola fruibile su un solo Mac).

Il nuovo Office è davvero arrivato e, come avrete intuito, è in grado di accontentare tutti con la libertà di scelta alla quale Microsoft ha sempre abituato i suoi utenti.

 

Il Team di Windows