Windows Store migliora ancora: nuova la ricerca app, la user experience e i regolamenti

Siamo costantemente al lavoro per migliorare la qualità delle app, il modo in cui sono presentate e per aiutarvi a trovare con facilità tutto quello che state cercando! Per questo, oggi parliamo di alcune novità apportate per rendere l’interazione col Windows Store ancora migliore e di cosa comportano queste modifiche per gli sviluppatori.

L’aggiornamento di Windows 8.1 del mese scorso vi ha permesso di rimanere sempre in contatto con le vostre app preferite inserendo l’icona dello Store nella barra delle applicazioni.

Il nuovo aggiornamento rende l’esperienza del Windows Store ancora più bella, da molti punti di vista. Gli sviluppatori, ad esempio, potranno applicare offerte e promozioni alle proprie app, e le modifiche al  regolamento dello Store per app su smartphone, tablet e PC aumenteranno la facilità di ricerca, in modo tale che l’utente non rischi mai di confondersi.

Una nuova user experience

Le migliorie apportate nascono dai vostri feedback e vi consentiranno di cercare e trovare le app ancora più facilmente grazie a:

  • Barra di navigazione fissa – vi permette di filtrare le app per Categorie, Migliori in classifica e Collezioni;
  • Collezioni – una gamma di collezioni ancora più ampia, accessibili dalla schermata principale dello Store. Per alcune sarà anche abilitata l’opzione “Installa tutto”, per usarle più facilmente in combinazione;
  • App consigliate e nuova lista – ancora più sezioni per promuovere nuove fantastiche app. La lista ‘Top grossing’, ad esempio, include app che generano fatturato attraverso il download o gli acquisti  in-app;
  • Ancora di più – il numero delle app consigliate è sempre in aumento!

Per maggiori dettagli sulle novità del Windows Store consultate il recente post sul blog di Experience Windows.

Indicatore universale


Grazie a questo aggiornamento inoltre potrete visualizzare un indicatore universale che identifica le app disponibili sia per Windows e che per Windows Phone 8.1,  e compatibili con Windows 8.x. Per Windows Phone 7 e 8 l’opzione sarà attivata successivamente. Cliccate qui per scoprire di più!


Sconti sul Windows Store

Nuovi sconti e offerte per le app! Da oggi gli sviluppatori possono mettere le loro app “in offerta” sul Windows Store selezionando un nuovo prezzo (o gratis), e le date di inizio e fine promozione. A partire dall’attivazione dell’offerta, potrete visualizzare il vecchio prezzo barrato ed il nuovo prezzo con la relativa percentuale di sconto. Verrà inoltre indicato il tempo mancante alla scadenza dell’offerta.

Gli sviluppatori non avranno bisogno dunque di rilasciare una nuova versione dell’app per cambiarne il prezzo ma potranno semplicemente programmare una promozione usando Dev Center UI (mostrato nella figura in basso), attraverso la pagina “Dettagli” dell’App. Una volta terminato il periodo di sconto il prezzo tornerà automaticamente quello originario.



_

Aggiornamento dei requisiti di certificazione

Per aumentare ulteriormente le interazioni con lo Store abbiamo reso ancora più fluide le operazioni di ricerca e installazione delle app. Inoltre, con l’ultimo aggiornamento (6.0) dei requisiti di certificazione per il Windows Store abbiamo modificato i passaggi di approvazione; i regolamenti indicano che le app devono essere descritte e chiamate con nomi che non diano indicazioni fuorvianti.

Linee guida per le Categorie

Gli utenti si aspettano che le app siano catalogate conformemente al loro scopo e caratteristiche. Per esempio, se parliamo di un’app con gli schemi di un gioco, deve essere chiaro che si tratta di questo e non di un gioco vero e proprio: il cambio di regolamento aiuterà a garantire che una app del genere non sia catalogata alla voce “giochi” ma bensì rientri in un gruppo più appropriato, come “libri” o “guide”.

Linee guida per il Naming delle app

Allo stesso modo il nome di una app deve riflettere chiaramente la sua funzione e le sue caratteristiche in modo che anche voi sappiate cosa state effettivamente scaricando. Le nuove regole aiuteranno anche a prevenire casi di nomi troppo simili tra una nuova app ed una già disponibile.

Esempi:

Consentito

Non Consentito

Guida a <nome del gioco>
Trucchi e schemi per <nome del gioco>

<nome del gioco> guida
<nome del gioco> trucchi e schemi

<funzionalità aggiuntiva> di <nome originale dell’app>
es. Funzionalità aggiuntiva per Skype

< nome originale dell’app > < funzionalità aggiuntiva>

es. Microsoft Office funzionalità aggiuntiva


Linee guida per le icone

Anche le icone delle app devono essere ben differenziate l’una dall’altra. Testi e immagini non devono creare confusione. Se l’icona è un titolo o se l’icona contiene del testo, bisogna seguire le linee guida per il naming delle App, illustrato in precedenza.

Le icone delle app non potranno utilizzare testi e immagini che possano essere scambiati con quelli di app già esistenti.


Prossimi passi se siete degli sviluppatori 

Ecco come potete iniziare a muovervi:

1) Scaricate l’ultimo aggiornamento di Windows e iniziate a usare il nuovo Store. Verificate i dati delle vostre app (in particolare nome e immagini) per non incorrere in violazioni del regolamento; se ricevete una richiesta di modifica, assicuratevi di aggiornare l’app al più presto, in modo tale che sia visibile nel Windows Store il prima possibile.

2) Considerate la possibilità di collegare le vostre app già presenti sia sul Windows Store che sul Windows Phone Store per aumentarne visibilità e download!

3) Ricordatevi che l’Update 2 di Visual Studio 2013 è disponibile, così come Microsoft Ad SDKs per aumentare il vostro eCPM.

4) Consultate il contenuto JumpStart se siete interessati a sviluppare Windows app universali.

-Il Team Windows